• micheloniloretta

Perché studiare recitazione? 5 cose che ho imparato


Loretta Micheloni attrice

Recitare è vivere vite diverse ed esperienze diverse pur restando me stessa.

Potermi immedesimare in svariati personaggi con tutte le loro idiosincrasie facendo conoscere al pubblico non solo le loro passioni ma anche i loro pensieri e sentimenti più profondi.

Studiare recitazione ti permette di fare tutto questo ma non solo.


Perché studiare recitazione?

Studiare recitazione ti permette di crescere ed imparare moltissime cose che, come ho potuto constatare di persona, hanno un riflesso anche nella vita di tutti i giorni.

In particolare studiare recitazione mi ha permesso di imparare 5 cose importantissime.



1 - Si impara a comunicare

Recitare migliora la comunicazione.

Ti insegna come la comunicazione sia uno strumento che tutti abbiamo e come possiamo usarlo al meglio.

Inoltre ti insegna a migliorare il tono della tua voce, l’articolazione e il tuo modo di parlare.

Si impara a parlare in pubblico.

Impari come esprimerti al meglio delle tue capacità.

Inoltre, quando studi recitazione sei coinvolto in una collaborazione con altre persone e questo ti permette di crescere.


2 - Recitare aumenta la propria fiducia

Recitare si è dimostrato un ottimo modo per capire meglio me stessa e chi sono.

Molte delle tecniche che impari riguardano il comprendere chi sei e il conoscere sé stessi e questo è un ottimo modo per acquisire fiducia in sé stessi.

Spesso evitiamo l'autoesplorazione e ci concentriamo sul controllo delle cose al di fuori di noi stessi.

La recitazione invece rivolge l'attenzione verso l'interno e pone domande su noi stessi.

Questo è un ottimo modo per creare fiducia in sé stessi e imparare a fidarsi delle proprie capacità e idee.

Questa fiducia acquisita dal processo di recitazione può quindi essere facilmente applicata alla propria carriera, e nella vita di tutti i giorni.


3 - Sviluppi la tua creatività

Recitare è un ottimo modo per alimentare quell'impulso creativo che tutti abbiamo.

Immedesimarsi in altri personaggi, esplorarne la personalità e poi metterla in scena, aiuta a sviluppare la propria creatività.


4 - Impari a lavorare con gli altri

Quando studi recitazione incontri diversi "tipi" di persone.

La natura stessa delle lezioni ti costringe ad abbattere le tue barriere e creare un gruppo molto affiatato con i tuoi compagni, perché quando si recita è richiesta fiducia e apertura verso gli altri.

Il risultato finale è un gruppo molto unito con il quale impari ad interagire in diverse situazioni.


5 - Alleni la tua mente

Recitare ti permette di allenare la mente e in particolare la memoria.

Imparare una parte, studiare un testo a memoria ed esporlo, sono attività che tengono la mente impegnata su un preciso e importante compito, questo inoltre ha anche un risvolto positivo perché impedisce al cervello di rimuginare sui pensieri negativi.


In conclusione posso affermare, per esperienza personale, che studiare recitazione migliora la vita e che non vi sono limiti d’età per iniziare.

Quindi perché non mettersi in gioco come ho fatto io?

1 visualizzazione0 commenti

Post recenti

Mostra tutti